Oggi prepariamo un piatto classico della cucina italiana e del periodo autunnale: le pappardelle ai funghi; tipiche dell’Emilia Romagna nella versione con prosciutto cotto e del Trentino Alto Adige con lo speck e soli porcini, quelle che vi propongo sono con funghi misti, porcini e panna.

– Pappardelle panna e funghi con porcini –
Ingredienti:

– Procedimento –

Riempiamo una pentola con acqua leggermente salata che ci servirà per cuocere la pasta, mettiamola su fiamma e portiamola ad ebollizione. 

Wok Flamingo Ceramika

Nel frattempo, in una capiente padella antiaderente dove poter saltare la pasta (io uso il capiente wok Flamingo Ceramika di Pentolpress), mettiamo a scaldare 2 cucchiai di olio EVO con uno spicchio d’aglio tritato finemente. 

Facciamo sfrigolare appena, evitando che l’aglio scurisca (non è salutare e diventa amaro), versiamo i funghi, saliamo, pepiamo appena e mettiamo un coperchio, lasciando cuocere per circa 10 minuti. 

Versiamo il vino bianco secco e facciamo sfumare, aggiustiamo di sale se necessario, aggiungiamo il prezzemolo tritato, la panna leggermente insaporita con un pizzico di noce moscata e cuociamo ancora pochi minuti. 

Nel frattempo l’acqua sarà giunta ad ebollizione, versiamo le pappardelle, cuociamole per circa 7 minuti, scoliamole e trasferiamole nella padella con il condimento. Saltiamo bene per amalgamare il tutto e far prendere sapore alla pasta.
Se piace, insaporire con formaggio parmigiano grattugiato

Pappardelle panna e funghi con porcini
Buon appetito! 
Pappardelle Panarese al bronzo

Le pappardelle che ho utilizzato sono le buonissime trafilate al bronzo ed essiccate lentamente di “Panarese”Questa pasta, oltre ad avere più gusto per via delle materie prime utilizzate provenienti dai terreni fertili della Val d’Orcia e di coltivazione biologica, è lavorata al bronzo, il che, le conferisce una superficie ruvida e porosa che ben accoglie il condimento. 

Con ingredienti di alta qualità, il gusto è davvero tutt’altra cosa.  

Sia l’olio “La Casaccia” che la pasta “Panarese” li potete acquistare sul sito di specialità Amici Miei Web .

Da parte mia è tutto, spero vi sia piaciuta questa semplice ricetta. Un bacio e buon fine settimana. Ciao!


Pappardelle panna e funghi con porcini
Tagged on:                     

0 thoughts on “Pappardelle panna e funghi con porcini

  • 14 settembre 2013 at 8:38
    Permalink

    Ma lo sai che proprio oggi avevo intenzione di preparare un piatto simile?! Però io col ragù in aggiunta (tanto per restare leggera)! 🙂 Il tuo piatto mi fa venire l'acquolina, buon sabato!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 9:37
    Permalink

    Adoro le pappardelle con la panna, ma al posto dell'aglio, per tradizione della mia regione, si usa lo scalogno. La pasta che hai usato sembra ottima, e la superficie porosa di sicuro trattiene il condimento rendendola gustosa e saporita.

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 10:16
    Permalink

    Che buono questo piatto! Oggi mi sa tanto che so già che cosa cucinerò per pranzo!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 10:33
    Permalink

    C'è ben poco da fare io adoro questo piatto!! Proprio oggi mio papà è andato in montagna a prendere dei bei porcini e domani a pranzo un bel piatto di pappardelle come queste, deliziose!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 10:50
    Permalink

    …Ciao Rossana…mamma mia che piatto squisito e delizioso che hai preparato..anche a me e al resto della mia famiglia piacciono tantissimo le tagliatelle fatte in questo modo , sono buonissime e decisamente molto gustose!!!! questa pasta non la conoscevo ma deve essere ottima e poi vedo che si sposa benissimo con il condimento da te proposto!! Mi hai fatto venire una fantasia!!!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 11:09
    Permalink

    ma che squisitezza questo piatto…buonissime , moltoo gustose e lo trovo anche un piatto ricco di sapori…mi hai dato un'ottima idea per il pranzo di domani!!! e poi la pasta che hai usato , visto che è lavorata al bronzo si sposa davvero benissimo con questi ingredienti!!!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 12:01
    Permalink

    Buona questa pasta e che ottimi ingredienti hai usato! Sai la proverò quando mia suocera mi porterà i funghi porcini che trovano loro in Germania, buonissimi, e ci aggiungerò alcuni ingredienti che ho visto nella tua ricetta che io non metto solitamente come la noce moscata!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 12:27
    Permalink

    Ma che delizia!!! Io adoro le pappardelle con i funghi e soprattutto adoro i prodotti naturali e Amici miei risponde decisamente alle mie aspettative 🙂
    Ieri ho comprato i funghi, ora vediamo se ho tutto in dispensa e procuriamo il pranzo!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 12:31
    Permalink

    ottima questa ricetta, adoro le pappardelle con i funghi, mio marito ne va matto..e ogni tanto quando posso e ci sono i funghi gli e la faccio!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 14:13
    Permalink

    Quel piatto ha un aspetto talmente invitante che mi sta tornando fame!!!
    Non farmi questo o diventerò obesa…
    Miss

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 14:14
    Permalink

    buonissime le pappardelle ai funghi porcini, sono il mio piatto preferito, complimenti per la ricetta e per gli ingredienti aggiunti, ottimi

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 14:24
    Permalink

    lo sai che è tanto tempo che non le preparo!! la tua presentazione è straordinaria, merita di essere gustata, quindi mi autoinvito, intanto grazie per aver segnalato questo marchio di pasta, non lo conoscevo e penso che anche l'olio deve essere ottimo

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 14:25
    Permalink

    Ricetta goduriosa. Se gli ingredienti sno di qualità ogni ricetta diventa speciale

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 15:06
    Permalink

    La vera qualità origina dal grano utilizzato, la lavorazione lenta completa la pasta buona come una volta. Ottima la ricetta e semplice la realizzazione.
    Erry

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 16:33
    Permalink

    Hai preparato un piatto sfiziosissimo ed appettitoso, mi piacciono molto i funghi con la pasta quindi terrò presente questa tua bella ricetta appena avrò i funghi in casa, grazie!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 17:06
    Permalink

    Un ottimo piatto ricco di sapore, non esattamente dietetico ma che diamine ogni tanto uno strappo alla regola si può fare, anche il palato vuole la sua parte!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 17:38
    Permalink

    miiiii che bontààààààààà, le voglio!!!

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 18:07
    Permalink

    Ma sono una bontà, mi viene voglia di mangiarle solo dalle foto, e la mia dieta va a scatafascio:-( (dieta che devo ancora iniziare, lunedi come si suol dire)
    Complimenti cara, un bacione e buon weekend.
    Sara

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 19:13
    Permalink

    Che bontà questa ricetta molto gustosa e facile di preparare come piace a me, provo a farla e poi ti racconto

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 19:23
    Permalink

    Sarà che è quasi ora di cena, ma il tuo piatto mi ha fatto venire tanta fame!!!! complimenti!!!! Buona domenica.

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 21:25
    Permalink

    mi sembra di sentire il profumino fin qui!!! ti superi in ogni tuo piatto, anche se è un classico hai usato ingredienti di qualità

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 22:53
    Permalink

    Meraviglia!! Adoro le pappardelle panna e funghi porcini, le tue foto sono super invitanti. Non ho mai provato le pappardelle la Panarese, essendo trafilata al bronzo avrà sicuramente una buona tenuta in cottura e un'ottima lega col condimento. Da provare!! Assieme all'olio La Casaccia. Vado a dare un'occhiata ai prezzi. 🙂

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 23:03
    Permalink

    A chi non piacerebbe un piatto del genere? E' troppo buono!
    Poi realizzarlo con ingredienti di qualità come hai fatto tu, è certamente sinonimo di ulteriore gusto e bontà!
    Ricordo di aver letto il tuo post di presentazione del sito Amici Miei, ottimi prodotti per pranzi deliziosi come questo!
    Quasi quasi mi auto-invito a mangiare da te la prossima volta, i km che ci separano sono pochi….attenta!!! 😀

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 23:38
    Permalink

    buoneeee le cucino spesso anche io, mi hai fatto ben ricordare che è da una vita che non le preparo, quasi quasi le cucino lunedi! é un piatto divino e gustosissimo.

    Reply
  • 14 settembre 2013 at 23:57
    Permalink

    Peccato che sono intollerante ai funghi, ma questo piatto mi mette l'acquolina in bocca e ripenso al buon gusto che hanno i funghi… Le pappardelle sposano benissimo con panna e condimenti sono porosi e "acchiappano" tutto il gusto!! Ben Fatto!

    Reply
  • 15 settembre 2013 at 8:08
    Permalink

    Ciao Rosanna, vengo subito, i funghi sono la mia passione , sinceramente io amo cucinare e mangio quasi tutto, ma adoro le pappardelle ai funghi e le tue sono davvero buonissime, la panna fa da legante, mmm,complimenti.

    Reply
  • 15 settembre 2013 at 8:22
    Permalink

    adoro questo piatto…mi piace il formato di pasta che hai scelto e i funghi
    assolutamente da rifare..magari oggi…per pranzo

    Reply
  • 15 settembre 2013 at 16:08
    Permalink

    Sostituendo la panna con quella vegetale, posso anch'io preparare questa squisitezza! 🙂

    Reply
  • 16 settembre 2013 at 12:26
    Permalink

    che bontà
    queste pappardelle devono essere ottimi
    io poi amo i funghi
    xoxo mini nuni

    Reply
  • 18 settembre 2013 at 7:44
    Permalink

    Ciao Giovanna.. sono contenta di averti messo l'acquolina, detto da te, che sei una bravissima cuoca, il complimento vale doppio!! Buona giornata. ^_^

    Reply

Rispondi