Calicanto d’inverno fioritura invernale dal profumo intenso [Chimonanthus praecox o Meratia fragrans]

Qualche giorno fa è venuta a trovarmi un’amica. Passando per il cortile prima di entrare in casa nota un piccolo albero fiorito nel cortile confinante al mio. Ne rimane subito attratta e annusa l’aria con apprezzamento. I fiori di quell’albero sono molto profumati e la loro fragranza si sparge tutt’intorno.

Mi domanda se conosco di che pianta si tratta e le mostro la mia, ancora piccina e tenuta in vaso ma che quest’anno ha fatto la sua prima timida fioritura, e mi chiede la cortesia di raccogliere informazioni su come curarla perché ha intenzione di metterne a dimora una nel suo giardino.

Ok, le dico, tempo qualche giorno e sul blog troverai tutte le informazioni che possono esserti utili. Ed eccomi qua a parlare di questa “profumosa” pianta chiamata Calicanto d’inverno.

Calicanto d’inverno

Il Calicanto è una pianta delle Calicantacee di cui fanno parte 2 specie, la Calycanthus floridus originaria dell’America, fiorisce in piena estate regalando dei bellissimi fiori rosso cupo dal forte profumo di aceto aromatico, e la Chimonanthus praecox o Meratia fragrans originaria di Cina e Giappone della quale ora vi vado subito a parlare.

Comunemente chiamata Calicanto d’inverno, deve questo nome all’aspetto più particolare, quello di fiorire nei mesi più freddi.

Quando il resto delle piante è spoglio e in riposo vegetativo, il Calicanto si fa notare con un’esplosione di fiori che, se non particolarmente belli e appariscenti, profumano l’aria con il loro intenso profumo.

I boccioli cominciano a formarsi fin dall’estate, quando la pianta è ricoperta di un folto fogliame che li nasconde. Sbocciano lentamente da dicembre e per tutto gennaio, mantenendo a lungo la fioritura.

I fiori sono piccoli, color giallo tenue e giallo oro con l’interno di un vistoso e contrastante rosso porpora.

I fiori del Calicanto sono molto profumati e per questo apprezzati in profumeria, se ne estrae un profumo molto forte e persistente.

Ha foglie ovali e ruvide di colore verde chiaro intenso che ricoprono la pianta dalla primavera fino all’autunno inoltrato. In autunno assumono un bellissimo color oro e rimangono sulla pianta per diverse settimane prima di cadere.

Il Calicanto è una pianta di tipo arbustiva con ramificazioni dense. Può raggiungere fino ai 4 metri di altezza e 3 metri di larghezza del tronco. Ha però crescita molto lenta.

Il Calicanto è una pianta resistente al freddo e al gelo, molto robusta e poco esigente, sta bene in qualsiasi posizione.

Non necessita di particolari cure, è una pianta che da adulta non si concima né si irriga, ma per i primi anni dalla messa a dimora (2-3) va concimata con stallatico maturo o altro concime di tipo organico e annaffiata regolarmente. Nemmeno le potature sono necessarie, sarà opportuno eliminare soltanto i rami spezzati e secchi dopo la fioritura.

Il Calicanto è un’apprezzabile pianta decorativa e se decidete di inserirla nel vostro spazio verde, preferite collocarla in vista, in modo che possa essere ammirata da chi si trovasse a passare davanti alla vostra abitazione.

vialedeipensieri11/nelmiogiardino

Tra le mie varie passioni le piante e i fiori e in questo spazio cercherò di portarvi la mia esperienza sulle piante di casa, giardino, terrazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *