Risotto salsiccia e cipolla sfumato al Vermentino di Gallura

 

risotto salsiccia e cipolla

Non sono una cuoca provetta, ma mettendoci il giusto impegno delle volte riesco a preparare dei piatti gustosissimi.

L’autunno è arrivato e con esso nuvole e pioggia.

Dopo un estate torrida passata lontana dai fornelli, che davano ancor più l’idea di oppressione da caldo, vien voglia di archiviare definitivamente insalate estive e piatti freddi e gustarsi piatti caldi e saporiti.

Come ad esempio i risotti, ideali da questo periodo in poi.

Numerose sono le varianti, fantasia e gusti si possono certamente sbizarrire con un alimento, il riso, così versatile.

Tra i risotti che più spesso preparo, e che dunque preferisco, c’è il risotto salsiccia e cipolla sfumato al vermentino di Gallura (accentua il gusto) .

Vediamo cosa occorre per realizzare il gustosissimo Risotto Salsiccia e Cipolla sfumato al Vermentino di Gallura

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di riso (personalmente uso come dose di riferimento un bicchierino di quelli dello yougurt per una porzione abbondante)
  • 50 gr di burro
  • 1 cipolla bianca
  • 2 salsicciotti (circa 300 gr)
  • 1 bicchiere di vermentino di Gallura
  • brodo vegetale
  • sale q.b.
  • grana padano gratuggiato (o altro a preferenza

Procedimento:

Cominciamo col pulire e tagliare a julienne la cipolla.

In una casseruola (io uso la terrina in coccio che cuoce il risotto a meraviglia) facciamo lentamente sciogliere il burro, buttimaoci dentro la cipolla e facciamola imbiondire insaporendo leggermente con sale e aggiungendo se nesessario un goccio d’acqua perchè non si secchi troppo.

Nel fratempo priviamo la salsiccia della pelle e spezzettiamola, aggiungiamola alla cipolla e facciamola andare per circa due minuti rimestandola con un cucciaio rigorosamente di legno.

Sfumiamo con il vermentino di Gallura e lasciamo cuocere ancora alcuni minuti.

Aggiungiamo il riso e rimestiamo, facciamo adare un pò e aggiustiamo di sale se serve.

Da questo momento fino a cottura aggiungeremo di volta in volta un po’ di brodo vegetale (meglio se tiepido) che lasceremo assorbire rimestando e aggiungendone altro fino a che si renderà necessario.

Quando il riso risulterà cotto, circa 12 minuti, spegneremo la fiamma (attenzione perchè la cottura in coccio continua per un paio di minuti ancora dopo aver spento la fiamma) e mantecheremo aggiungendo qualche ricciolo di burro e abbondante grana gratuggiato.

Il risotto salsiccia e cipolla è pronto, buon appetito!!

risotto salsiccia e cipolla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *