Fagottini di sfoglia alla mela cotogna e amaretti

n.b./ le immagini della ricetta sono in rielaborazione, scusate la momentanea mancanza.

Dopo avervi presentato la preparazione per una buona Cotognata fatta in casa, passo ora a proporvi una ricettina per dei buonissimi dolcetti dove protagonista è, appunto, la confettura di cotogne.

Fagottini di sfoglia alla mela cotogna (cotognata) e amaretti

La ricetta per questi dolcetti mi è stata passata a voce da una cara amica un pò di tempo fa mentre me ne offriva uno accompagnato da un caffè, direi però che si gustano meglio con un tè, magari aromatizzato.
Ne rimasi deliziata, amo i gusti singolari e non eccessivamente dolci.
Si tratta di fagottini fatti con la pasta sfoglia e farciti con amaretti sbricciolati (tipo Saronno) e confettura di mela cotogna rigorosamente fatta in casa, anche perchè, non so voi, ma io in negozio non ho mai visto tale confettura.

Ingredienti:

  • Un rotolo di pasta sfoglia da 250 gr
  • Confettura di mele cotogne
  • Confezione di amaretti di Saronno, quelli piccoli e secchi
  • Uovo sbattuto
  • Semi di sesamo
  • Zucchero al velo

Attrezzatura:

  • Carta da forno
  • Placca da forno
  • Pennello da dolci (per i dolci preferite quello in silicone che è morbido).

Procedimento:
Cominciamo col portare il forno a temperatura visto che la preparazione è abbastanza spiccia se ci si organizza bene preparando prima sul piano di lavoro tutti gli ingredienti e gli attrezzi.
Scaldiamo a 180°.
Srotoliamo la pasta sfoglia.
Con un coltello affilato dividiamola in quadrati di circa 5 cm per lato praticando 4 tagli verticali e quattro orizzontali, avremo così diviso la sfoglia in “scacchiera”.
Posizioniamo al centro di ogni quadratino di sfoglia una piccola quantità di confettura.
Sbricioliamo poi gli amaretti e spargiamone dei pezzetti sopra la confettura.
Adesso chiudiamo i quadrati a fagottino unendo gli angoli opposti (quelli che geometricamente parlando uniti da una linea formano la diagonale) a due per volta “pizzicandoli” con i polpastrelli.
Chiusi tutti i fagottini spennelliamoli con uovo sbattuto così da avere a fine cottura la sfoglia lucida e con una bella doratura.
A questo punto cospargiamoli di semini di sesamo, altrimenti sono buoni anche senza, a me piace il sesamo in questa ricetta, offre un contrasto di sapori interessante.
Trasferiamo i fagottini sulla placca da forno precedentemente foderata con carta da
forno.
Inforniamo e facciamo cuocere per circa 15 minuti, anche meno visto che i fagottini sono piccoli e cuociono in fretta, controllate sempre la cottura, comunque appena dorati sono pronti.

Togliamo dal forno e spolveriamo i fagottini di sfoglia alla mela cotogna e amaretti ancora caldi con dello zucchero a velo.

Lasciamo raffreddare e gustiamoceli al pomeriggio (ma non solo) come accompagnamento ad una fumante tazza di tè.

  • i semi di sesamo sono facoltativi.
  • ovviamente possiamo decidere di cambiare dimensione ai fagottini dividendo la sfoglia in quadrati più grandi.
  • se seguirete la mia preparazione avrete circa 25 fagottini per ogni rotolo di pasta sfoglia.

Buona preparazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *