Cellentani al cavolfiore e pomodorini.
Oggi vi presento una ricetta facile, leggera e gustosissima, tratta dal libro di ricette Aboca "Equilibrio e Gusto"di cui vi parlai qualche tempo fa.

La ricetta originale prevede l'utilizzo di pasta formato "eliche" che io, non amando molto, ho sostituito con i cellentani. Inoltre include la rucola, che però anch'essa in famiglia non è tanto apprezzata, perciò non la vedrete nelle immagini dello svolgimento ricetta.

Cellentani cavolfiore epomodorini

Ingredienti
  • 320 g di cellentani
  • 400 g cavolfiore
  • 150g di pomodorini ciliegia
  • 1 spicchio di aglio
  • 20 g di capperi sotto sale
  • 1 mazzetto di rucola 
  • qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva (io Olio Famiglia Il Frantoio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Svolgimento:

Puliamo il cavolfiore, dividiamolo a cimette, eliminiamo il gambo e facciamole cuocere in acqua bollente leggermente salata per circa 15 minuti.
In un'altra pentola portiamo ad ebollizione acqua leggermente salata, che servirà per cuocere la pasta.
In un tegame versiamo 3-4 cucchiai di olio EVO, puliamo lo spicchio di aglio e facciamolo imbiondire.

Scoliamo le cimette di cavolfiore, mettiamole nel tegame e facciamole imbiondire cuocendole per alcuni minuti.

Togliamo il cavolfiore da tegame, teniamolo da parte e dopo, aver lavato e tagliato a metà i pomodorini, saltiamoli nello stesso olio per circa 10 minuti.
 

Aggiungiamo i capperi lavati dal sale, la rucola, couciamo ancora 10 minuti circa.
Riprendiamo le cimette di cavolfiore e uniamole ai pomodorini nel tegame, facciamo insaporire, saliamo e pepiamo.
Lessiamo la pasta e scoliamola al dente, facciamola saltare nel tegame con le verdure per circa un minuto. Impiattiamo e versiamo un filo d'olio a crudo prima di servire.

Valori Nutrizionali per porzione: 

  • Kcal 382
  • Carboidrati 67 g
  • Proteine 12,5 g
  • Grassi 9 g

Ed ecco il piatto finito: invitante e gustoso.

Cellentani al cavolfiore e pomodorini.
Tagged on:                 

0 thoughts on “Cellentani al cavolfiore e pomodorini.

  • 29 gennaio 2014 at 12:33
    Permalink

    Oh mamma..ora di pranzo, un'esplosione di bontà mi appare davanti agli occhi vedendo questo piatto, che non ho mai provato… ma poichè mi piacciono moltissimo gli ingrdienti che hai usato, non posso esimermi dal provarla! e con un olio che riesce ad esaltare ogni pietanza, stare alla tua tavola è una gioia!

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 13:38
    Permalink

    Questo abbinamento lo trovo molto interessante davvero credo che stasera la proverò anche io !

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 14:33
    Permalink

    Devo dire che è sicuramente un piatto ricco di gusto e nutrimento ma non potrei mai farlo a casa mia tra marito e figli allergici alle verdure sarebbe un piatto che potrei realizzare solo per me. Però potremmo fare così la prossima volta che lo prepari mi inviti e saremo tutti contenti.

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 15:03
    Permalink

    Sai che non ho mai mangiato la pasta col cavolfiore ma la tua è davvero molto invitante quindi credo che appena possibile la proverò! Ottimi tutti gli ingredienti che hai utlizzato a cominciare dall'olio Evo!

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 15:10
    Permalink

    Interessantissima questa tua ricetta e le tue foto sono stupende …questo piatto appare molto invitante!!! Grazie per aver condiviso il procedimento e magari proverò a cucinarla!! Grazie e quella marca di olio non l'ho mai provata…Ciao ^_^

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 15:28
    Permalink

    Che bontà questo piatto complimenti sicuramente molto gustoso. grazie dei consigli

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 15:31
    Permalink

    Un ottimo primo, realizzato con ingredienti di altissima qualità, sembra quasi di sentirne il profumo!

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 16:11
    Permalink

    Mi piace tanto questo formato di pasta, come tutti gli ingredienti che hai utilizzato, dev'essere un primo piatto molto fresco e gustoso!

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 16:19
    Permalink

    Un filetto d'acciuga non starebbe male aggiunto insieme ai capperi, ingredienti davvero ben amalgamati.
    Erry

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 16:38
    Permalink

    mai preparata la pasta con il cavolfiore ma la tua mi ispira proprio un bell'assaggio, un abbraccio SILVIA

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 17:19
    Permalink

    io adoro il cavolfiore ma non ho mai provato la tua versione, e poi l'olio che hai usato esalterò sicuramente gusto e sapore 🙂

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 19:25
    Permalink

    Che bontà… ottima ricetta!! Mi piace l'abbinamento pomodorino cavolfiore. La provero!!!!! L'olio sembra fantastico.

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 20:38
    Permalink

    Che buonaaaa, io di solito il cavolfiore con la pasta lo faccio con l'aggiunta di acciughe, ma anche la tua è buona, proverò a prepararla in questi giorni poi magari ti faccio sapere

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 21:05
    Permalink

    adoro questa pasta…me la preparava sempre mia nonna cavolfiore e pomodoro…il formato di pasta che hai usato mi piace moltissimo..da me xò spesso non lo trovo
    baci

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 21:14
    Permalink

    Una ricetta originalmente accattivante! Il tuo tutorial è chiaro e ben spiegato tanto che mi piacerebbe replicarlo magari nel weekend! Trovo adorabile anche la presentazione cromatica del piatto!

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 22:21
    Permalink

    Non amo molto il cavolfiore ma la tua ricetta sembra molto invitante

    Reply
  • 29 gennaio 2014 at 23:47
    Permalink

    io questa me al faccio domani, ho tutto tranne il formato di pasta ma posso sostituirlo con un altro no? un abbraccio

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 0:09
    Permalink

    Che meraviglia questo piatto mi tenta alla prova, poi io son ghiottona di pasta percui mi segno questa ricettina tra i preferiti ^_^

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 11:08
    Permalink

    buonissima questa ricetta e con questa pasta anche molto scenografica….ti seguo

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 11:48
    Permalink

    Invitante e gustoso dici? Io direi strepitoso! I miei bimbi non amano molto i cavolfiori ma credo che di fronte a questa ricetta capitolerebbero anche loro, grazie della dritta non ho i cellentani e credo userò le eliche come nella ricetta originale. Non conosco questo olio..dove si acquista?

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 12:05
    Permalink

    una ricetta sane ed invitante! hai utilizzato pomodori freschi, brava! e poi vedo che, oltre ad essere un piatto molto gustoso ha anche poche calorie!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 12:42
    Permalink

    Ma che delizia questo piatto..e poi visto è proprio l'ora di pranzo mi hai fatto venire una fame pazzesca.sarà che poi a me i cavolfiori mi piacciono tantissimo e poi in questo periodo il mio orto me ne regala davvero tantissimi..ma non avevo mai pensato di farci la pasta…una ricetta invitante e molto gustosa grazie anche all'utilizzo dell'olio famiglia Il Frantoio che è davvero ottimo!!!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 12:52
    Permalink

    Gustosissimo questo piatto, semplice ma ispira proprio bontà, hai utilizzato ingredienti di qualità come l'olio evo Trevi, che ho avuto modo di consumare!! Brava

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 12:53
    Permalink

    che bonta' ,la pasta deve esser buona ,poi con quelle verdure e' invitante

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 14:40
    Permalink

    Una ricetta nuova e molto gustosa, oggi ho saltato il pranzo e adesso alla vista di questa prelibatezza il mio pancino brontola 🙂

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 15:14
    Permalink

    MHz che ricetta deliziosa che hai fatto,mi piace molto !ora me la copio 🙂

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 15:33
    Permalink

    Che delizia…un'ottina ricetta..cercherò anche questo olio che non ho mai provato!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 16:23
    Permalink

    Da poco ho iniziato a mangiare i cavolfiori, quindi è una ricetta che sperimento volentieri… poi adoro la psta e se è condita con un olio buono ha tutto un'altro sapore!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 17:35
    Permalink

    non mangio la pasta con i cavolfiori da una vita….purtroppo mi fanno venire la colite…ma ogni tanto sgarro…..faro' questa ricettina prossimamente!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 17:47
    Permalink

    devo provare questa tua ricetta. un pò perchè mi piacciono gli ingredienti che hai usato e un pò perchè amo decisamente quel tipo di pasta che hai utilizzato. Bella presentazione. Sempre molto invitanti i tuoi post!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 17:48
    Permalink

    Abbinamento particolare che da quello che vedo e leggo origina un piatto succulento per nella semplicità

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 18:04
    Permalink

    Il cavolfiore mi piace tantissimo non l'ho mai abbinato con i piselli e quindi con la pasta, mi piacerebbe provarlo questo piatto insaporito con ottimo olio

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 18:28
    Permalink

    Ottima e gustosa ricetta, mio marito ama il cavolfiore proverò a prepararglielo in questo modo, grazie

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 19:04
    Permalink

    Preparo spesso una ricetta simile a questa, ma con altri formati di pasta. Con la scusa ho scoperto che esistono i cellentani.

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 19:45
    Permalink

    Una ricetta davvero appetitosa anche anche abbastanza semplice da eseguire, nei prossimi giorni proverò anche io a prepararla!!!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 21:30
    Permalink

    E molto invitante questa ricetta, poi e colorata proprio come piace a me, anche l'occhio vuole la sua parte!!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 21:49
    Permalink

    davvero invitante questa ricetta, il cavolfiore cosi' non l'avevo mai preparato capiero' di sicuro la tua ricetta

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 21:51
    Permalink

    Molto invitante questo tuo piatto,non l'ho mai fatto cosi ,prenderò questa ricetta con molto piacere.

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 21:52
    Permalink

    mmm si è davvero invitante il tuo piatto, a me piacciono molto i cavolfiori con la pasta qua li facciamo sfritti oppure con la salsa e a me piacciono con la salsa!

    Reply
  • 30 gennaio 2014 at 23:49
    Permalink

    è da tanto tempo che non mangio la pasta con i cavolfiori, la tua ricetta mi ricorda molto quella che preparava mia mamma, il tuo piatto di cellentani è davvero molto invitante, mi hai fatto venire una fameee anche se è mezzanotte!!!!

    Reply
  • 31 gennaio 2014 at 14:26
    Permalink

    buono, faccio spesso il cavolfiore con il sugo…

    Reply
  • 31 gennaio 2014 at 16:42
    Permalink

    buona pasta e cavolfiore voglio provare la tua ricetta

    Reply
  • 31 gennaio 2014 at 18:47
    Permalink

    io mangio questa pasta senza il pomodoro. Buona la tua versione. sono curiosa di provarlo. 🙂

    Reply

Rispondi