Buongiorno a tutti.
Quella di oggi è una ricetta mia personale, una di quelle che viene così, mettendo insieme quel che si trova disponibile in frigo e dispensa.
Esperimento riuscito, piatto saporitissimo e buono, piaciuto tanto anche a mio marito che solitamente non mangia cavoli in nessuna variante, eppure questa volta ha gradito molto. Stessa ricetta l’ho riproposta di recente a mia sorella ed anche lei ha apprezzato.
Vi invito a provare.

– Cavoletti con speck e taleggio –

Ingredienti: 

Puliamo i cavoletti eliminando le prime foglie e tagliando il fondo (gambo) in eccesso.
Cuociamoli al vapore o lessiamoli in acqua salata scolandoli al dente (cottura circa 6-8 minuti).
Disponiamo i cavoletti in una pirofila/terrina da forno o suddividiamo in terrine individuali, distribuiamo speck e taleggio tagliati a dadini, spolverizziamo la superficie di pangrattato misto a formaggio grana grattugiato, pepiamo, versiamo un filo d’olio Evo e inforniamo in forno caldo a 180° per circa 10 minuti e comunque fino a che vedrete la superficie gratinare assumendo un bel colore dorato.

Cavoletti di Bruxelles con speck e taleggio
Tagged on:         

0 thoughts on “Cavoletti di Bruxelles con speck e taleggio

  • 4 ottobre 2013 at 9:16
    Permalink

    Bellissima ricetta cara Rossana *_* la prima foto è così invitante che mangerei una cocotte di questi cavoletti di Bruxelles anche adesso! Quella crosticina in superficie fa venire l'acquolina in bocca!
    Hai avuto un'ottima idea, la proverò quanto prima! Complimenti :-*

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 10:31
    Permalink

    Che bella ricettina sfiziosa. Anche io non amo i cavoli, ma credo che la tua versione dei cavolini di bruxelles con speck e taleggio sia davvero golosa. La gratinatura di pangrattato e moravia grattugiato poi deve essere un bel tocco aggiuntivo. Bella da vedere e sicuramente buonissima

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 11:17
    Permalink

    io, come tuo marito, non vado tanto d'accordo con cavoli, cavoletti e dintorni, ma se ha ceduto lui, posso tentare anch'io…al massimo ne farà una scorpacciata il mio onnivoro marito 😛

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 11:50
    Permalink

    Questo piatto è veramente invitante ,complimenti per la ricetta,non ho mai cucinato i cavoletti di Bruxelles ,magari provo la tua ricetta.

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 12:16
    Permalink

    ma che bella ricetta non l'ho mai provata te la copio

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 12:33
    Permalink

    complimenti Rossana, davvero un capolavoro questo piatto!!che bella e buona poi la gratinatura col pangrattato…
    da leccarsi i baffi!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 12:49
    Permalink

    Questa golosa ricetta gioca sulle note dei sapori decisi che dosati e miscelati sapientemente creano un vortice di gusto che deve essere davvero unico! Assolutamente da replicare nel weekend!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 13:21
    Permalink

    ma che piatto strepitoso che hai preparato mia cara Rossana!!! io amo tantissimo i cavoletti di Bruxelles tanto che li ho fatti coltivare a mio marito nel nostro orto..una ricetta davvero molto golosa, con ingredienti semplici ma davvero piena di gusto e sapore!!! mi sono già appuntata tutti i passaggi e gli ingredienti perchè non posso non rifarla..e poi quella bella crosticina sopra!!! mamma mia che fame!!!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 13:24
    Permalink

    wow devo dire che l'aspetto di questo manicaretto è davvero notevole, nonostante io non vada matta per i cavoletti…

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 13:47
    Permalink

    cavoli se son cosette golse queste! mi immagino che profumino usciva dal forno! a me i cavoletti nature non piacciono poi tanto ma certo, arricchiti così… tutt'altra storia ^_^

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 14:07
    Permalink

    e pensare che io i cavoletti di Bruxelles li faccio sempre e solo lessi al burro! ottima ricetta!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 14:30
    Permalink

    brava, ottimo suggerimento

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 14:45
    Permalink

    Io i cavoletti li faccio sbollentare un pò, poi li adagio in una pirofila e metto formaggio filante con prosciutto cotto e sopra tanta besciamella, buonissima anche la tua ricetta però, la proverò!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 15:16
    Permalink

    che bella ricetta grazie me la prendo in prestito

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 16:14
    Permalink

    Ciao:-) Guarda, solo a vedere la foto mi è venuta voglia di provare a cucinare la tua ricetta, se è vero il detto" anche l'occhio vuole la sua parte" sei riuscita a creare un piatto sicuramente buono e certamente bello da vedersi.
    Un abbraccio e a presto
    Sara

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 16:37
    Permalink

    una ricetta deliziosa, la voglio provare subito visto che mia figlia adora i cavoletti 😉

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 16:46
    Permalink

    dalla presentazione sembra molto ma molto invitante…sicuramente proverò questa ricetta

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 17:13
    Permalink

    Questo piatto si presenta molto bene. Complimenti per il tuo estro in cucina. Anche a me piace molto mettere del mio, è più gratificante. Pensi che si possa fare anche con i cavoli comuni?

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 17:24
    Permalink

    mm ma che bontà..io adoro le verdure anche lesse ma capisco che per chi non le apprezza cucinate in questo modo siano davvero invitanti…buona buona questa ricetta…assolutamente da provare…

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 17:52
    Permalink

    Wow che ricetta invitante Rossana, a casa mia i cavoletti di Bruxelles li mangio solo io, provo a proporli in questo modo, ci sono ingredienti che penso facciano apprezzare i cavoletti anche al resto della famiglia, cosi magari non mi sentirò più osservata mentre li mangio!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 18:02
    Permalink

    I piatti più buoni ed originali nascono proprio così, cercando di utilizzare quello che è rimasto nel frigorifero.
    Un ottimo abbinamento, meglio a pranzo che a cena.
    Erry

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 18:04
    Permalink

    Devono essere buonissimi questi tuoi cavoletti di Bruxelli conditi con ingredienti di qualità, grazie della bella ricetta li voglio provare anch'io!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 19:55
    Permalink

    piacerebbero anche alla mia bimba, che contrariamente agli altri bambini, ama le verdure! proverò prestO!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 20:19
    Permalink

    che bella ricetta.speck e taleggio sono una bellissima e buonissima accoppiata… .ottima anche per far mangiare le verdure a chi spesso è restio…
    fely

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 21:13
    Permalink

    Ecco una cosa che odio… i cavoli di bruxelles… 🙁 Li ho sempre odiati! MA ti faccio i compliementi per il piatto!

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 21:44
    Permalink

    Dalle mie parti è difficili trovarli, leggendo la tua ricetta cmq ho l'acquolin in bocca

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 22:37
    Permalink

    Le verdure sono il mio piatto preferito… le preferisco sia ai primi che ai secondi! questa ricettina non l'ho mai provata… io amo i cavoletti… =) voglio ricreare anch'io questo squisito piatto =)

    Reply
  • 4 ottobre 2013 at 23:37
    Permalink

    le ricette svuota frigo sono quelle che riescono, sempre. a me che piacciono cavoli, cavoletti e simili, mi sarà facile provare questa allettante ricetta!!!

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 0:01
    Permalink

    complimenti hai realizzato un piatto davvero originale e molto gustoso.

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 0:10
    Permalink

    che magnifica ricetta,non la conoscevo…

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 1:26
    Permalink

    Grazie per questa buonissima ricetta

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 9:46
    Permalink

    Anche da me non vogliono sentir parlare di cavoli e cavoletti ma devo dire che la tua terrina è così appetitosa che la preparerò sicuramente e sono convinta che quando la vedranno ci si tufferanno anche i miei bambini! Poi ho letto che circa in mezzora si prepara e dato che io preferisco le ricette lampo la inserirò nel mio elenco!

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 10:14
    Permalink

    Che ricetta buonissima mai fatto così il cavolo, lo faccio diversamente sia in bianco che col sughetto, mi piacerebbe provarlo mi hai dati una buona idea, grazie mille.

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 15:33
    Permalink

    che delizia questi terrina! adoro i cavoletti di bruxells ma sn sempre a corto di idee su come cucinarli….questa proposta è assolutamente da copiare!

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 18:31
    Permalink

    buonissima! amo i cavoletti! toglierei solo lo spek visto che sono vegetariana ma la ricetta é sfiziosissima!

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 18:33
    Permalink

    Ricetta veramente fantastica molto originale e facile come piace a me poi con prodotti di ottima qualità complimenti

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 20:06
    Permalink

    ottima e gustosissima ricetta, troppo brava ha un aspetto invitantissimo

    Reply
  • 5 ottobre 2013 at 22:07
    Permalink

    da ex vegetariana i piatti con le verdure sono ancora i miei preferitiiii

    Reply
  • 8 ottobre 2013 at 12:12
    Permalink

    Ho una fame pazesca ed in questo momento bucherei lo schermo per assaggiarla!

    Reply
  • 8 ottobre 2013 at 20:37
    Permalink

    io li amoooo una ricetta ottima per quest inverno

    dario fattore – whosdaf

    Reply

Rispondi