Quest’anno era mia intenzione preparare una cenetta romantica nel giorno di San Valentino. Le pietanze da me scelte erano particolari e a mio avviso sfiziose. Avevo ipotizzato un Menù che andasse dal primo al dolce.

Tra il “dire e il fare c’è in mezzo il mare” niente di più veritiero. Proprio il 14 febbraio vengo assalita da fortissimi crampi all’addome, non ero nelle condizioni fisiche e mentali per la preparazione della cena così andò tutto a monte.

Peccato, non vedevo l’ora di realizzare una torta particolare a cui avevo pensato per giorni. Premetto che è una mia invenzione, ripeterò la ricetta poichè è venuta davvero bene. Naturalmente l’ho eseguita in base ai miei gusti.

Se vi piace e vi fidate potete cimentarvi in questa romantica ricettina.

La preparazione non è complessa ma richiede diverse accortezze.

Ingredienti :

  • 1 rotolo di pasta frolla 230 grammi
  • 300 ml di Crema alle fragole 

 dell'amore 017

Molte di voi sapranno preparare la pasta frolla senza l’ausilio delle basi già pronte, io per comodità le utilizzo spesso.

Trovo però la pasta frolla in commercio troppo dolce e presto mi cimenterò nella sua preparazione per renderla un po più gradita al mio palato. 

Noterete che ho preparato solamente la Crema alle fragole. 

Ingredienti per la Crema alle fragole:

  •  200 gr di fragole (macerate con zucchero,succo di limone e un goccino di rum)
  •  2 tuorli d’uovo
  •  2 cucchiai di zucchero di canna
  •  1 cucchiaio  di farina 300 ml di latte(parzialmente scremato)
  •  qualche pezzo di buccia di limone(non trattato)

La prima cosa da effettuare è la preparazione delle fragole, le ho tagliate in piccoli pezzi. Fatte macerare in una ciotola in vetro con due cucchiaini di zucchero di canna, una spruzzatina di limone e l’aggiunta di poco rum.

Ho riposto in frigo le fragoline per utilizzarle la mattina seguente.

E’ importante che questo venga fatto poichè durante la macerazione viene prodotto un delicato liquido rosso che contribuirà a colorare ed aromatizzare la crema stessa.

dell'amore 001dell'amore 003

Preparazione della crema : Per prima cosa ho intiepidito 300 ml di latte,  nel quale ho aggiunto qualche pezzetto di buccia di limone(pochissimo). Ho separato gli albumi dai tuorli ed ho utilizzato solamente questi ultimi. Ho preferito mettere i tuorli in una ciotola di acciaio, dopodichè ho aggiunto lo zucchero(2 cucchiai) ed ho mescolato molto bene poichè lo zucchero di canna non essendo raffinato ha dei granelli più grossi rispetto a quello bianco. Quando ho osservato che i granelli erano ben sciolti ho aggiunto un cucchiai colmo di farina continuando a mescolare.

Ho aggiunto pochissimo latte intiepidito sempre mescolando delicatamente fino alla formazione di una crema omogenea. Dopo ho potuto versare tutto il latte e mettere la crema sul fuoco.

Ho incorporato a questo punto le fragole macerate, continuando sempre a mescolare ed osservare l’andamento della preparazione. La fiamma naturalmente dev’essere bassa, è importante poichè si potrebbero formare grumi rendendo la crema inutilizzabile. Quando la crema ha iniziato a sobbillire l’ho tolta dal fuoco e trasferita in un capiente piatto fondo così da farla raffreddare. Prima di effettuare questa operazione mescolando ho individuato i pezzetti(3 piccoli) di scorza di limone e li ho levati.

dell'amore 011dell'amore 012dell'amore 014

Preparazione della base: Come detto precedentemente ho utilizzato una base già pronta, in questo caso ho acquistato la frolla sottile della Buitoni. La confezione prevedeva 230 gr di frolla già stesa ed adagiata su carta forno.

Ho proceduto togliendola dal frigo ed accendendo il forno a 200 gradi per circa 10 minuti.

Ho preso uno stampo a forma di cuore, l’ho rilavato ed asciugato alla perfezione poichè l’ho utilizzato come formina. Ossia l’ho adagiato sulla frolla ed ho seguito i suoi contorni incidendo la base con un coltello.

In questa maniera ho ottenuto un bel cuore. Mancava qualcosa però ossia i bordi. Ho ritagliato dalla frolla rimanente dei pezzi larghetti in modo da adagiarli sotto il cuore, farli aderire perfettamente sia dietro che davanti pizzicottando la frolla per ottenere i bordi.

dell'amore 005dell'amore 007

Eseguita questa operazione ho riposto la frolla dentro il forno ed ho eseguito la cottura a 200 gradi per circa 20 minuti.

Sarebbe meglio eseguirla a 180 per circa 30 ma il mio forno non prevede questa temperatura.

Naturalmente essendo una base vuota è importante bucherellarla con una forchetta per evitare che si gonfi.

Ho quindi vigilato la cottura e quando ho visto la base colorita l’ho tolta dal forno facendola raffreddare.

dell'amore 008dell'amore 015

Assemblaggio: Base e crema a questo punto andavano unite. Ho trasferito il cuore in un piatto per dolci e delicatamente ho versato la crema con un mestolo in legno, ho livellato notando che era abbondante. Ho trasferito la crema rimanente in una ciotolina per gustarla in un secondo momento. La torta ottenuta aveva già un bell’aspetto poichè si notava la crema colorata (rosea) e i pezzi di fragoline ma ho voluto guarnirla con delle fragole fresche.

dell'amore 016

Ho riposto la torta in frigo inserendo nel piatto dei cuoricini ottenuti con della nutella, ahimè non avevo altro(arebbe indicato ottenerli con del cioccolato fuso a bognomaria).

Ho preso 4 belle fragole le ho tagliate a fettine come a voler ricavare tanti cuori e le ho adagiate sulla crema.

Prima di pranzo ho tolto il dolce e l’ho impiattato mettendo accanto alla fettina un cuoricino ed un piccolo assaggio di Moscato dolce.

dell'amore 018

Buon appetito.

La crostata dell’amore

0 thoughts on “La crostata dell’amore

  • 25 febbraio 2012 at 11:58
    Permalink

    Che bontà,proverò questa ricetta…^_^

    Reply
    • 13 settembre 2012 at 16:12
      Permalink

      Golosona ^______^!

      Reply
  • 25 febbraio 2012 at 12:06
    Permalink

    dev’essere buonissima!

    Reply
    • 13 settembre 2012 at 16:12
      Permalink

      E’ sparita, quest’anno riprovo a prepararla.

      Reply
  • 25 febbraio 2012 at 12:11
    Permalink

    La forma della torta lascia tanto a desiderare…, ma sembra buonissima. 😀 Complimenti all’autrice. 😀

    Reply
    • 13 settembre 2012 at 16:11
      Permalink

      E’ romantica?^____^ Grazie

      Reply
  • 25 febbraio 2012 at 12:17
    Permalink

    Prometto che proverò a farla e ti mostrerò il risultato, oltre ad essere sicuramente ottima è anche bella! Grazie ^__°^

    Reply
    • 13 settembre 2012 at 16:10
      Permalink

      Ti sei allenata? Guarda che non manca poi tanto a san Valentino! ^________^

      Reply

Rispondi