Alia: meno male che ci sei!!

La scena è sempre la solita e si ripete ogni volta che mi trovo fuori casa: mi scappa, cerco di trattenere più che posso e quando non ce la faccio quasi più mi obbligo -cercando di fare un lavoro di auto-convincimento psicologico-  ad utilizzare un bagno pubblico. Così, apro la porta della toilette, l'antibagno è stato utilizzato e si vede, non è in condizioni pietose e una fievole speranza mi si accende. Apro la porticina del bagno e …orrore!!

Puntualmente, almeno il 90% delle volte, esco fuori di filato, inorridita e disgustata.

Alia: meno male che ci sei!!

Quando si trattava di bagni comuni a uomini e donne, era un vero dramma per me e credo per qualunque donna… o forse no, non per tutte… Seguitemi.. …  

Oggi sono poche le toilette condivise, ma tempo addietro (nemmeno tanto tempo fa) erano la normalità. Quando ci si trovava di fronte ad una toilette impraticabile causa inciviltà nell'utilizzo, si scaricava la colpa sugli uomini (e gran parte del merito lo avevano!), ma oggi,che di porte di toilette ne ho spalancate tante e altrettante ne ho richiuse di fretta, posso garantirvi che nonostante gli uomini non mettano piede nei bagni a noi dedicati, la scena d'inciviltà si presenta comunque molto spesso.

 

Alia: meno male che ci sei!!

Mi sono sempre domandata come sia possibile che un locale  ad uso esclusivo delle donne possa venir dalle donne stesse ridotto in certe condizioni..  ma vi risparmio particolari di ciò che mi è capitato di vedere… dunque, ogni volta che ho da far pipì e sono fuori casa, è un gran problema e spesso trattengo fino alla sofferenza.

Oggi però la sofferenza da "scoppio piuttosto che utilizzare quella toilette" è finita!! E' arrivata Alia!

 

– FINALMENTE ALIA – 

 

Alia è un intimo supporto della minzione femminile che rende possibile farla in piedi, senza doversi appoggiare e venire in contatto con superfici sporche e cariche di batteri

Si tratta di un piccolo cono in cartoncino idrorepellente che si adatta anatomicamente al corpo e impedisce qualsiasi fuoriuscita permettendoci così di farla in piedi e in tutta tranquillità.

Quando sentii per la prima volta parlare di questo prodotto, rimasi -ovviamente- molto incuriosita. Pensai che avrei voluto saperne di più, scoprire il prodotto, provarlo e, chissà, non sarebbe diventato un discreto "amico" da portare in borsetta e cui chiedere soccorso in certi "drammatici" momenti. 

Alia: meno male che ci sei!!

Utilità di Alia

 

Alia risulta utile in tutti quei casi dove il dubbio sull'igiene della toilette ci assale, poco importa se siamo al ristorante o al lavoro, in ufficio (sarà stata pulita di recente? E se sì, avranno pulito a fondo con idonei detergenti antibatterici?), in viaggio (aereo, treno, nave, pausa autogrill), o anche se ci troviamo nella natura selvaggia per un'escursione trekking e magari uno dei pochi cespugli in zona risulta "più che battuto" ed è pure contornato di erbacce spinose e allora, fortuna che abbiamo Alia in una taschina a portata di mano e tiriamo un sospiro di sollievo "fiùùù!" .

Alia è di grande supporto in maternità, perché è già complicato in condizioni fisiche normali cercare di far pipì mettendosi in equilibrio per non venire in contatto con superfici igienicamente dubbie, figuriamoci col pancione che impedisce pure la visuale, con Alia invece anche durante gli ultimi mesi sarà meno complicato compiere il bisogno. 

Siete infagottate in una divisa da lavoro, ad esempio una tuta, e ogni volta andare al bagno equivale ad eseguire un vero e proprio striptease?  Con Alia il tutto sarà meno macchinoso e certe performance le potrete riservare ad altri momenti. 

Dovete fare degli esami medici? Sapete bene che è impresa non proprio facile centrare la provetta, spesso si rischia di mancare la mira, sporcarsi e sporcare: con Alia problema risolto! Il cono è sterilizzato e l'igiene assoluta garantita.

Alia: meno male che ci sei!!

Com'è fatto Alia e come si utilizza

 

Alia è un semplice (ma geniale) cono in cartoncino sterile idrorepellente. La confezione di vendita è da 6 pezzi, contenuti in una graziosa pochette dall'aspetto molto discreto, di piccole dimensioni e pratica per esser tenuta in borsa. 

Il cono Alia è ripiegato su se stesso ma bastano pochi semplici gesti per aprirlo e averlo pronto per l'utilizzo: si prende Alia e lo si distende, si esegue una leggera pressione sui lati, il cono si apre ed è pronto all'uso.

Altrettanto facile è l'utilizzo: si poggia la parte più ampia di Alia alle parti intime, facendolo aderire bene, si dirige la punta del cono verso il basso piegandoci leggermente in avanti. Una volta utilizzato si butta nella pattumiera e mai nel wc. 

Alia, come potete vedere ed intuire, è di facile utilizzo ed è senz'altro di grande aiuto in tutte le situazioni sopra portate ad esempio. 

Se non si è mai utilizzato Alia, viene suggerito di "esercitarsi" utilizzandolo magari sotto la doccia, per prendere confidenza e imparare a posizionarlo in maniera corretta. 

Io questa fase l'ho saltata, è talmente semplice e la logica ci guiderà a fare tutto in maniera corretta e spontanea che non serviranno prove su prove, a meno che non siate impacciati, goffi di natura o abbiate problemi fisici che vi rallentano, allora si, provate prima!

Alia è in vendita nelle Farmacie e nello shop on line del sito dedicato al prodotto, ordinare è semplice, vi mostro alcuni prezzi: 2 pochette (12 pz) € 8,40

4 pochette (24 pz) € 15,60Alia10

6 pochette (36 pz) € 21,00

In pratica più acquisti più risparmi! Le spese di spedizione sono gratuite qualora decidiate di acquistare l'offerta scorta da 72 pezzi (12 pochette) al costo di € 42,00. 

Il sito?

www.finalmentealia.it

Su Social network

www.facebook.com/FinalmenteAlia 

Alia: meno male che ci sei!!

0 thoughts on “Alia: meno male che ci sei!!

  • 29 luglio 2013 at 8:47
    Permalink

    adesso sì che mi sento un vero uomo!!! Finalmente i naschi perderanno la loro ultima supremazia 

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:14
      Permalink

      si cara, poterla fare in piedi da grande soddisfazione.. perdiamo in grazia ma guadagniamo in praticità 🙂 

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 8:59
    Permalink

    un’invenzione geniale, non c’è che dire! Finalmente la tortura dei bagni zozzi è finita!

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:17
      Permalink

      davvero, che disgusto certi bagni! con Alia almeno non siamo costrette al contatto.. occorrerebbe comunque una molletta l naso e un paraocchi per non guardarsi attorno. 

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 9:34
    Permalink

    trovo l’idea di questo dispositivo assolutamente fantastica…andare nei bagni pubblici è il mio peggior incubo, mi viene proprio il magone e il più delle volte cerco di trattenermela..proprio
    non ci riesco a farla in un bagno sporco e con scarsa igine…io ho scoperto da poco ALIA e vuoi saper una cosa???!!! è sempre con me in borsetta….

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:18
      Permalink

      stessa cosa per me e credo per tutte.. Alia è una grande invenzione 🙂   ciao 

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 9:41
    Permalink

    Di norma preferisco esplodere che fare pipì nei bagni pubbloco, certi fanno davvero schifo. Non ho mai usato il cono Alia ma a questo punto sono diventata molto curiosa: ho letto tantissime
    ottime presentazioni di questo prodotto e forse farebbe al caso mio.

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:20
      Permalink

      beh, Simo, può risultare “strano” e imbarazza anche se si è nella privacy di una toilette, ma certamente meglio abituarsi ad Alia che venire a contatto con superfici disgustosamente sporche e
      dall’igiene nulla. 

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 9:41
    Permalink

    Alia è proprio una bella invenzione per noi donne, basta finalmente avere terrore di entrare nei bagni pubblici o dover rinunciare ad usarli e soffrire in attesa del rientro a casa! Anch’io li
    sto usando quando capita!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 10:29
    Permalink

    davvero interessante, anche io appena ho visto questo prodotto sono rimasta colpita…ma ancora non l’ho provato 🙂

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 10:37
    Permalink

    una soluzione utile e pratica da tenere in borsetta ed usare  all’occorrenza

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 10:45
    Permalink

    Non ne avevo mai sentito parlare, è qualcosa di veramente utile!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 11:46
    Permalink

    idea comoda da tenere sempre in borsa lìho proposta anche a mia cognata che ha due bimbe piccole 

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 12:11
    Permalink

    Davvero utilissimo
    direi …si trovano dei bagni osceni troppo spesso in giro ,questa può essere una buona soluzione ! 

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:22
      Permalink

      si, osceni è un altro termine idoneo per definire certi bagni. Io ho il terrore da “pausa bagno” quando sono fuori casa o quando viaggio. Alia ci viene in soccorso, bella invenzione!

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 13:53
    Permalink

    Ne ho già sentito parlare molto ma a dire il vero a me non piace :/

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 14:26
    Permalink

    un prodotto innovativo e discreto che ci può aiutare sicuramente in quei momenti in cui non vorremmo mai essere in un bagno fuori casa, quando andavo all’università ne avrei avuto davvero
    bisogno!!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 14:29
    Permalink

    questo è il prodotto che fa per me, aspetto un bimbo e so cosa significa il fastidio di correre in bagni poco puliti…purtroppo non riesco a trattenere a lungo e per non rimanere chiusa in casa
    questi ultimi mesi spesso vado nei bagni dei centri commerciali,….alia sarà mio!!!

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:36
      Permalink

      in gravidanza poi, il trattenere è una cosa impossibile, perciò immagino che, volente o nolente, tocca entrare nel primo bagno a tiro e farselo piacere nonostante lo schifo o la dubbia
      igiene. 

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 15:35
    Permalink

    Un’idea pratica, igienica, discreta ed originale! Ideale da portare sempre con sè in borsetta!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 16:08
    Permalink

    Io sono terribile! Potrei essere tranquillamente la protagonista de ‘mi scappa la pipì papà’!!! Spesso però fuori casa i servizi igienici sono un vero attentato all’igiene! Sembra paradossale lo
    so ma è proprio così! Il tuo post è stato per me davvero una scoperta sensazionale! Si tratta di prodotti discreti, che si posso portare tranquillamente con sè in borsetta! Pratici da utilizzare
    ovunque sono assolitamente igienici! Me ne devo procurare uno stock! Grazie per avermi presentato questa novità! Come sempre faccio bene a passare dal tuo blog: Trovo sempre delle belle
    novità!

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:34
      Permalink

      Mai più fughe disperate…   anche se, Alia o non Alia, occorre caricarsi di grande coraggio e pelo sullo stomaco, ma almeno la facciamo e via la sofferenza da trattenere, che poi fa anche
      male all’organismo. 

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 16:09
    Permalink

    la conosco alia è molto igienica e comoda da portare in borsa

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 16:49
    Permalink

    ne avevo sentito parlare a non l’avevo mai visto dal vivo

    xoxo mini nuni

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:31
      Permalink

      spero siano chiare le immagini..   l’utilizzo è semplicissimo ma di grande utilità 

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 17:04
    Permalink

    una soluzione decisamente utile, servirebbe purtroppo spesso viste le condizioni dei bagni che ci troviamo ad affrontare

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:31
      Permalink

      già già … purtroppo l’inciviltà regna nelle toilette.. 

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 17:27
    Permalink

    Un oggetto di sicuro molto particolare ma anche utile anche se io non so se riuscirei ad usarlo…comunque hai ragione i bagni delle donne il più delle volte fanno proprio pena! Certo non sono
    come quelli che ho visto in Svizzera o in Germania, pulitissimi, senza file, (non so perchè le donne italiane restano così tanto in bagno!!!) e autopulenti e igienizzanti… dai mi hai convinta
    la proverò Alia e vediamo come va’! 😉

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:29
      Permalink

      “non so se riuscirei ad usarlo”… sai Monica, anche io ero intimidita all’idea, mi imbarazzava, anche se poi era un’azione che stavo compiendo nella più totale riservatezza, ma è solo una
      questione mentale.. non siamo abituate e l’idea di “aggeggiare” per farla come i maschietti ci fa strano, però preferisco abbattere questa “gabbia mentale” che fare la scimmia sull’asse del wc
      cercando di non venire in contatto con la superficie o trattenerla fino alla sofferenza…  potresti comunque provare, magari cambi idea o ti convinci

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 17:41
    Permalink

    la trovo un idea genialeeeee

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:25
      Permalink

      genialissima!! 🙂 

      Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:24
      Permalink

      ciao Fabrizio, so che è un discorso poco interessante per voi uomini e non so se riuscite a comprendere…  ma si, Alia è un’ideona!!

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 18:12
    Permalink

    io posso usarlo per nno far prendere freddo al pipino 😀

    Reply
    • 1 agosto 2013 at 8:23
      Permalink

      ahahahhahaha…….. è vero! scoperta altra utilità di Alia, provvederò ad aggiornare il post! 😉  

      Reply
  • 29 luglio 2013 at 18:45
    Permalink

    un oggetto davvero utile per noi donne, da tenere sempre in borsa!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 19:06
    Permalink

    Questo è molto importante per noi donne… andare in bagno quando si è in giro è sempre un dramma, almeno con questo strano strumento non ci dobbiamo preoccupare.

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 19:52
    Permalink

    Quando viaggio in macchina, fermarmi nei bagni pubblici per me e’ un dramma… questa e’ un’invenzione utile e senza dubbio noi donne non possiamo far altro che apprezzarla!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 19:56
    Permalink

    Pensa che io prima stavo anche 12 ore senza usufruire dei bagni ma avevo poi dei tremendi mal di testa, sono felice che esiste questo prodotto! Lo voglio provare

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 19:56
    Permalink

    Alcune volte avere a portata di mano questi prodotti sarebbe veramente una manna dal cielo!!!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 20:06
    Permalink

    Interessanti questi prodotti, sinceramente non li avevo mai visti ma credo che in alcuni particolari momenti esserne provviste sia veramente di grande conforto!!!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 20:33
    Permalink

    Conosco Alia e queste coppette, perchè anche io ho ricevuto un campione gratuito, devo dire che l’idea è apprezzabile, ma non credo che possa usarlo se non proprio per necessità. L’idea per cui è
    stata creata è davvero ingegnosa, ma poco gradita dalla mia personalità.

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 20:46
    Permalink

    beh ti do ragione su tutta la linea e come te mi domando come sia possibile che le donne facciano simili disastri … alia è davvero un ottima soluzione sicuramente da provare grazie per la
    segnalazione

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 20:47
    Permalink

    Devo dire che ultimamente sono stata fuori per un viaggio di lavoro e facendo il giro degli autogrill alia m i sarebbe servito davvero tanto sicuramente ora che lo conosco lo proverò così starò
    più tranquilla la prossima volta

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 21:42
    Permalink

    Rimango restia al momento…

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 21:43
    Permalink

    molto utile! ^_^

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 21:49
    Permalink

    Davvero innovativo questo prodotto! Un’idea davvero geniale che avrebbe potuto salvarmi in diverse situazioni. Ricordo un episodio bruttissimo. Ero piccina e mi trovato a scuola. Lì c’erano solo
    bagni alla turca ed io per paura di bagnare i vestiti mi trattenei per almeno 6 ore. Ero davvero al limite, ricordo che iniziai a tremare, sudare, non sapevo più cosa fare! Un episodio davvero
    traumatico..Alia per fortuna che ci sei!! 🙂

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 21:52
    Permalink

    devo dire che io sono una di quelle che pur di nn farla nei bagni pubblici la trattiene ore..

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 22:39
    Permalink

    è un prodotto veramente valido soprattutto per me che viaggio molto

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 23:09
    Permalink

    un prodotto davvero curioso e particolare, direi che per quest’estate sarà molto utile per chi andrà in posti lontani per un viaggio di piacere che non si sa mai che si trova nei bagni…sempre
    se lo trovi un bagno in alcuni posti!!!

    Reply
  • 29 luglio 2013 at 23:20
    Permalink

    trovo che sia una soluzione semplice e molto pratica avvolte mi e capitato di andare in bagni inpraticabili e di sicuro alia mi avrebbe salvato un questa situazione 

    Reply
  • 30 luglio 2013 at 8:34
    Permalink

    I bagni pubblici sono il mio terrore…un’idea geniale! Comodissima anche in viaggio..approvato!

    Reply
  • 30 luglio 2013 at 10:50
    Permalink

    Conosco qusti prodotti, li trovo davvero discreti ed igienici,davvero una bella invenzione.

    Reply

Rispondi