A quattro mani, come musica…


 

Tramontana tesa spazza il cielo
e nuvole corrono, 
incalzate, 
senza tregua..
Si scontrano, 
sovrappongono,
fondono..

 

… e la fantasia racconta 
di buffi visi paffuti che si spianano in sorriso,
di strani animali che si sciolgono in fumo
e movimenti lenti di forme sinuose che mutano,
incompiute,
non comprese..



Notte di stelle
e luce fredda che vibra..
Orsa Maggiore e Minore
si inseguono perenni, 
danzando attorno allo sguardo fisso della polare; 
non si raggiungono mai
eppure
non si stancano
e sono
sempre 
i n s i e m e …



E tante le parole si scaldano al fuoco dell’Amore 
e del suo ardore si nutrono..
e promettono giorni,
invocano notti
e intrecciano travolgenti abbracci dell’anima… 



Non ti voglio soltanto bene,
è tutto un universo racchiuso in me
e mille sentimenti lo popolano..
Io, pittrice di nuvole,
Io, che amo ciò che ami..
e non è lusinga nè inganno,
ma incontro perfetto..



E vorrei la tua voce accanto,
risate
e quei meravigliosi silenzi
urlano cuore, 
come carezza trattenuta da tanto…
come una giornata strepitosa,
ora, al tramonto,
ancora più delicata e seducente.



Guardo tra le nuvole,
sogno le tue mani…



 IMG 1727


Rispondi

0 commenti su “A quattro mani, come musica…