302° Fiera di San Valentino a Bussolengo


 

san-valentino-bussolengo.jpg 

    – Bussolengo e i festeggiamenti in onore del Santo Patrono Valentino –

 

Da ben 3 secoli a Bussolengo -paese a due passi da Verona- si rinnova la tradizionale Sagra di San Valentino

Festeggiato in tutta Italia come patrono degli innamorati ma anche protettore dei bambini e degli ammalati , per gli abitanti di Bussolengo i festeggiamenti in onore del santo sono motivati e rinnovati da ben 302 anni per un evento “miracoloso” avvenuto in passato

Era un paesino che nell’antichità aveva la sua importanza per la sua posizione strategica -a metà strada tra il lago di Garda e la città di Verona- e costituiva un importante via di transito per la quale passarono gli Unni, i Franchi, gli Ungari (il cui passaggio fu devastante) e pare che vi si fermarono pure i Celti.

Quando divenne possedimento degli Scaligeri e dei Visconti, Bussolengo visse un lunghissimo periodo rigoglioso e venne inserito tra i territori facenti parte della Federazione Gardesana.

Arrivarono tempi bui con i Lanzachenecchi che saccheggiarono la zona ed una prima epidemia di peste che sterminò quasi completamente la popolazione. Si salvarono solo 9 famiglie.

Seguì un’altra ondata di epidemie che fece strage di bestiame, nessuna fattoria in tutto il territorio veronese si salvò fatta eccezione per Bussolengo, la quale “miracolosamente” risultò immune. 

L’epidemia terminò proprio nel giorno di San Valentino e da allora la popolazione di Bussolengo è molto devota al santo.

      San-Valentino-Bussolengo.jpgCome ogni anno, anche quest’anno nei giorni che vanno dal 2 al 17 febbraio il paese vivrà una serie di eventi, manifestazioni e festeggiamenti in onore del Santo Patrono Valentino. 

Il parco Sampò metterà a disposizione il suo ampio spazio per ospitare il Luna Park che rimarrà aperto dal 2 al 17.

Il 14 febbraio in piazza XXVI Aprile verrà ufficialmente inaugurata la sagra di San Valentino, in via Foro Boario sarà ospitata la Storica Sagra Spontanea del Bestiame e l’associazione culturale Artemisia presso la biblioteca comunale aprirà al pubblico la Mostra di Bussolengo dal tema “storia, mestieri e dintorni”.
In serata l’intrattenimento canoro “Canzoni d’amore” presso il teatro parrocchiale di Santa Maria Maggiore. 

Il giorno 15 i festeggiamenti proseguiranno con varie rappresentazioni teatrali e nel pomeriggio del giorno 17 ci sarà uno spettacolo teatrale per i più piccoli: “Favolescion”.

E poi il mercato ambulante con bancarelle di ogni genere in piazzale Vittorio Veneto e nel parco Sampò la mostra Campionaria.  Dal 14 al 17 si potrà visitare l’esposizione di attezzature e macchine agricole, autoveicoli e prodotti vivaistici.

In piazza XXVI Aprile  saranno protagonisti i prodotti tipici agroalimentari delle terre del Custoza, in via Mazzini si terrà  “Eventi di Sapori e Saperi” e in via Borghetto le bancarelle ospiteranno i prodotti tipici del Salento. 

Un calendario ricco di eventi quello che va dal 2 al 17 febbraio a Bussolengo.


Io come ogni anno mi abbandonerò all’abbraccio dei suoi odori, sapori e suoni, dove la storia si intreccia col presente, dove i festeggiamenti religiosi e storici si mischiano a quelli dei cuori innamorati e ma anche a quelli carnevaleschi. 

E voi, ci siete mai stati?

Per vedere l’intero programma, visitare il sito www.eventiesagre.it

 

Arrivare a Bussolengo non è complicato:

per chi proviene da Milano sull’autostrada da Milano-Venezia: Uscita Peschiera del Garda

per chi proviene da Venezia e da Bolgna: Uscita Verona Nord

per chi proviene da Trento sull’autostrada del Brennero: Uscita Affi 


San-Valentino-chiesa-Bussolengo.jpg

      Chiesa di San Valentino a Bussolengo


 


Rispondi

0 commenti su “302° Fiera di San Valentino a Bussolengo